Suore Passioniste
Menu
Con Maria credo nel Figlio di Dio

Con Maria credo nel Figlio di Dio

Il giorno 6 agosto 2...

Festa di Maria Addolorata

Festa di Maria Addolorata

La festa di Maria Ad...

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

L'albero della Croce...

Scuola Beata Giovanna

Scuola Beata Giovanna

La comunità educativ...

Atto riparativo

Atto riparativo

Amare i nemici Nel ...

Messaggio di solidarietà alle Suore Missionarie Saveriane

Messaggio di solidarietà alle Suore…

Pubblichiamo il mess...

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino, 100 anni...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

A te, piccola e umil...

Formazione delle Superiore a Casa Madre

Formazione delle Superiore a Casa M…

La formazione delle ...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

Maria, Madre di Cris...

Prev Next
A+ A A-

Sr Crocifissa Tognoni: la donna forte che riattivò le Suore Passioniste.

Sr Crocifissa Tognoni: la donna forte che riattivò le Suore Passioniste. 
Il 23 febbraio facciamo memoria della morte di Sr Crocifissa Tognoni, avvenuta a Signa nel 1879. Aveva 60 anni, tutti spesi per il Signore, nella nascente comunità delle Ancille Passioniste, fondate a Firenze dalla SdD Maria Maddalena Frescobaldi. Alla morte di M. Maddalena, con soli 20 anni, rimase superiora della piccola comunità di Via San Gallo. Visse con grande dolore lo scioglimento della comunità e preferì tornare allo stato laicale, in attesa 'a di Dio... "Se Dio mi aiuta, come spero, riattiverò le Passioniste. E così avvenne.A Sr Pia Frosali, la più giovane delle Ancille che chiese di rimanere con lei, scrive: "...ho trovato una casa di cinque stanze nel Castel d Signa... pare che il Signore ci voglia in quel luogo...". E da Signa, la Congregazione riattivata raggiunse solo 40 anni dopo, l'America con la fondazione in Brasile e poi l'Africa, l'Asia e l'Oceania... Il SI di Sr Crocifissa è stato condizione e possibilità del SI di tutte noi. E noi sue figlie oggi la ricordiamo con immensa gratitudine.

Leggi tutto...

P. Zibi, cp

Rawa Masowiezka, Polonia. Riceviamo la notizia della morte improvvisa di P. Zibi, un carissimo confratello Passionista, deceduto ieri a causa di una malattia improvvisa. P. Zibi, che aveva solo 60 anni, conosceva molte delle nostre Sorelle polacche perché appartenente alla stessa Parrocchia di Lodz. Aveva avuto una grande parte negli anni novanta quando, giovane sacerdote, accompagnò da fratello i primi passi della fondazione delle nostre comunità in Polonia. In seguito era stato anche eletto Provinciale della Provincia Polacca dei Passionisti. Sempre fraterno, gioioso, impegnato spiritualmente e pastoralmente, era molto vicino alle nostre Suore che lo ricordano con affetto e nostalgia. La Congregazione lo ricorda con eterna gratitudine. Riposa in pace, P. Zibi e prega per noi dal Cielo.

Leggi tutto...

Commemorazione della Passione

Celebriamo, in comunione con tutta la Famiglia Passionista, nel Giubileo dei 300 anni della sua fondazione, la Solenne Commemorazione della Passione, una ricorrenza voluta dallo stesso San Paolo della Croce per commemorare il titolo della nostra Famiglia. Prima di addentrarci nel cammino della Quaresima, volgiamo lo sguardo al Trafitto, Gesù crocifisso e risorto, perché riscopriamo nel suo mistero il segreto della Vita che non muore, ma che si dona per generare nuova Vita. Auguri a tutta la Famiglia Passionista, ai nostri Confratelli i Padri Passionisti, alle nostre Sorelle Claustrali, alla nostra Congregazione e a tutte le Congregazioni nate dal carisma Passionista, al'Istituto Secolare e ai Laici della CLP e al Movimento Laicale Passionista. Annunciamo che Dio è Amore, come ci dimostra la sua Passione. Auguri a noi!

Leggi tutto...

Atto riparativo

Uso scorretto dei social media e della comunicazione

Papa Francesco afferma: "La comunicazione fa parte del piano di Dio per noi ed è un modo essenziale per sperimentare la comunione. Realizzati a immagine e somiglianza del nostro Creatore, siamo in grado di esprimere e condividere tutto ciò che è vero, buono e bello, quindi di creare memoria storica e comprensione degli eventi. Ma quando cediamo al nostro orgoglio e al nostro egoismo, possiamo anche distorcere il modo in cui usiamo la nostra capacità di comunicare. Quando siamo fedeli al piano di Dio, la comunicazione diventa un'espressione efficace della nostra ricerca responsabile della verità e della nostra ricerca del bene ”.

Oggi e in questa settimana vogliamo riparare:
- le volte che non usiamo i mezzi di comunicazione per diffondere il Vangelo e perdiamo tempo prezioso
- il cattivo uso dei mezzi di comunicazione che divide le famiglie e le comunità
- le comunicazioni che distruggono la dignità e la reputazione delle persone

Impegno di vita:
Oggi e in questa settimana limitiamo l’uso dei social network alla sola utilità e per diffondere il bene e la gloria di Dio.

Preghiera:
Dio onnipotente, per comunicare il tuo amore hai inviato il tuo unico Figlio, Gesù Cristo nel mondo e fatto di Lui la nostra via, la verità e la vita. Donaci la sapienza del cuore e della mente perché sappiamo usare i social network e tutte le forme di comunicazione digitali e non per il bene di tutti e per la tua gloria. Amen.

Leggi tutto...
Congregazione Passioniste Display Social Media Icons beautifully using CSS3
Congregazione Suore Passioniste
di San Paolo della Croce

Curia Generalizia
Via Don Carlo Gnocchi, 75
00166 ROMA

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per saperne di più.

Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.