Suore Passioniste
Menu
Con Maria credo nel Figlio di Dio

Con Maria credo nel Figlio di Dio

Il giorno 6 agosto 2...

Festa di Maria Addolorata

Festa di Maria Addolorata

La festa di Maria Ad...

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

L'albero della Croce...

Scuola Beata Giovanna

Scuola Beata Giovanna

La comunità educativ...

Atto riparativo

Atto riparativo

Amare i nemici Nel ...

Messaggio di solidarietà alle Suore Missionarie Saveriane

Messaggio di solidarietà alle Suore…

Pubblichiamo il mess...

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino, 100 anni...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

A te, piccola e umil...

Formazione delle Superiore a Casa Madre

Formazione delle Superiore a Casa M…

La formazione delle ...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

Maria, Madre di Cris...

Prev Next
A+ A A-

Novena di Natale - 4° giorno In evidenza

Novena di Natale - 4° giorno

Canto 

Meditazione

La povertà e l'umiltà della mangiatoia

Il racconto dell’apparizione dell'angelo raccoglie í nostri interrogativi e ci consegna la chiave di lettura in profondità del mistero del Natale.
Dice l'angelo ai pastori: «Non temete: ecco, vi annuncio una grande gioia, che sarà di tutto il popolo: oggi, nella citta di Davide, è nato per voi un Salvatore, che è Cristo Signore - e, quindi, l'unico Salvatore —. Questo per voi il segno: troverete un bambino avvolto in fasce, adagiato in una mangiatoia» (Lc 2,l0-l2).
Dove è il segno? È la povertà e l'umiltà della mangiatoia: non c'è dubbio! Perché?
Ci aiutano due richiami evangelici, che sono commento autorevole nei confronti della scena del Natale.
Gesù un giorno dirà: «Imparate da me, che sono mite e umile di cuore» (It ll,29). I due aggettivi scelti da Gesù sono due divine perle, nelle quali si riflette il mistero di Dio: mite e umile è Dio! Sono due aggettivi che portano il profumo della paglia di Betlemme.
In un'altra occasione, Gesù dirà: «Le volpi hanno le loro tane e gli uccelli del cielo i loro nidi, ma il Figlio dell'uomo non ha dove posare il capo» (Lc 9,58). Riecheggia la scena del Natale! (Card. Angelo Comastri)

Un pensiero sul Natale di S. Giovanni Newman
O amabile Bambino Gesù, ancora una volta mi sopporterai. Prego perché io possa preparare nel mio cuore una dimora degna di te.
Gesù, onnipotente Salvatore, vieni in mio aiuto!
Carissimi Gesù, lavami con le lacrime che scendono dal tuo viso per í peccati da me commessi.
Beneditemi, mani del mio Salvatore! Labbra del mio Gesù, apritevi per dirmi: «Ti perdono dei tuoi peccati».
Possa il tuo amore restare nel mio cuore, buon Gesù! [...l Rinasci in me. Benedicimi e dammi un cuore semplice, umile e obbediente.

Preghiamo

Francesco, portaci a Betlemme!

O Francesco, 'goglio spesso ci allontana da Betlemme; ma quando siamo lontani da Betlemme, siamo lontani anche da Cristo!
Tu, Francesco, amavi Betlemme! Ma non amavi la povertà di Betlemme per seguire una moda, né per contestazione, né per ripicca, né per esibizione: tu amavi Betlemme perché amavi Cristo nato a Betlemme.
Tu amavi Cristo: questo è il segreto e la spiegazione delle tue scelte e della tua vita.
Francesco, portaci a Betlemme, così come portasti frate Leone per le vie dell'Umbria e dell'Italia e, durante il viaggio, gli apristi la tua anima, e gli indicasti la via della perfetta e vera e piena letizia.
0 Francesco, oggi il denaro è diventato un idolo mostruoso: molti per il denaro uccidono senza pietà in una guerra che non ha tregua; molti per il denaro sequestrano í fratelli e talvolta anche í bambini, dimostrando una ferocia peggiore di quella del lupo di Gubbio; molti per il denaro vendono droga e distruggono giovani fiorenti e meravigliosi seminando disperazione nel genitori restati senza lacrime; molti per il denaro vendono il proprio corpo calpestando la dignità e la bellezza di una vita creata e pensata per l'altezza dell'Amore; molti per il denaro...
Invece tu hai scelto la povertà, hai amato la povertà, perché hai capito che il Bene, il sommo Bene della vita è Gesù Cristo, nato nella povertà di Betlemme per farci dono della ricchezza dello Spirito Santo, che amore, amore vero, amore pieno, amore puro, amore che riempie di felicità.
O Francesco, abbiamo tanto bisogno di ritornare a Betlemme! Abbiamo bisogno di ritrovare la pienezza della libertà, la gioia di donare, la prontezza per camminare in questo mondo verso i cieli nuovi e la terra nuova.
O Francesco, davanti alla grotta di Natale non vogliamo andarci con la pelliccia o con il vestito all'ultima moda per depositare uno spicciolo di egoismo.
Vogliamo mettere l'egoismo sotto í piedi e cominciare, finalmente, a non fingere di fare il Natale, ma a farlo veramente, con il cuore, insieme a te per seguire Cristo nella gioia dell'amore, nella festa dello Spirito Santo.
Così sia! Cosi sia il nostro Natale! Amen. (Card. Angelo Comastri)

Preghiere Finali

Bambino Gesù, Vieni in mio aiuto
(Per chiedere una grazia)     

Bambino Gesù, ricorro a te e ti prego che, per intercessione della tua santa Madre, voglia assistermi in questa mia particolare circostanza (chiedere umilmente la grazia).
È un desiderio sincero e profondo, ma sottomesso in tutto alla santa e vera volontà di Dio.
Spero con fiducia di ottenere questa grazia. Ti amo con tutto il cuore e con tutte le forze dell'anima mia.
Mi pento sinceramente di tutti i miei peccati, e ti supplico, buon Gesù, di darmi la forza per vincere ii male.
Propongo di non offenderti mai più e mi offro disposto a soffrire anziché darti il minimo dispiacere.
'a innanzi voglio servirti con tutta la mia fedeltà e per amor tuo, divino Bambino, amerò i miei fratelli come me stesso.
Pargoletto onnipotente, Signore Gesù, di nuovo ti scongiuro, assistimi in questa circostanza particolare e donami la grazia di possederti eternamente con Maria e Giuseppe, e di adorarti con gli angeli e con i santi nella luce del cielo. Amen.

Padre nostro...Ave Maria...Gloria al Padre

Cf. Novena al Santo Natale (a cura di Don Giuseppe Brioschi SdB) Ed. Shalom, pp.28-32

Torna in alto
Congregazione Passioniste Display Social Media Icons beautifully using CSS3
Congregazione Suore Passioniste
di San Paolo della Croce

Curia Generalizia
Via Don Carlo Gnocchi, 75
00166 ROMA

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per saperne di più.

Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.