Suore Passioniste
Menu
Con Maria credo nel Figlio di Dio

Con Maria credo nel Figlio di Dio

Il giorno 6 agosto 2...

Festa di Maria Addolorata

Festa di Maria Addolorata

La festa di Maria Ad...

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

L'albero della Croce...

Scuola Beata Giovanna

Scuola Beata Giovanna

La comunità educativ...

Atto riparativo

Atto riparativo

Amare i nemici Nel ...

Messaggio di solidarietà alle Suore Missionarie Saveriane

Messaggio di solidarietà alle Suore…

Pubblichiamo il mess...

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino, 100 anni...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

A te, piccola e umil...

Formazione delle Superiore a Casa Madre

Formazione delle Superiore a Casa M…

La formazione delle ...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

Maria, Madre di Cris...

Prev Next
A+ A A-

Curia Generalizia

La comunità locale in processo di rivitalizzazione

Puntualmente come previsto nel programma, le Sorelle dalle comunità italiane sono arrivate in Curia Generalizia: sono i consigli provinciali e le superiore delle comunità italiane che iniziano l'incontro sul tema della rivitalizzazione. Dopo la festa dei saluti, si inizia con un caloroso benvenuto a nome delle Sorelle del governo generale, della comunità della curia generalizia e dell'intero "villaggio globale", come amiamo chiamare le tre comunità che abitano lo stabile di Mater Amabilis. Si tratta di uno "spazio di comunione" dove è ben rappresentata la realtà interculturale della Congregazione e l'espressione missionaria delle due Provincie italiane. La prima riflessione, affidata alla Superiora Generale Sr Maria Dalessandro, richiama il cammino che ha portato alla scelta della rivitalizzazione, come urgenza di un rinnovamento profondo alla luce del primato di Dio, della comunione, della missione in vista dei 200 anni di fondazione. Il clima fraterno e lo scambio ci fanno sentire in famiglia. Con le foto, condividiamo alcuni dei momenti vissuti insieme.

Leggi tutto...

IV Domenica dell'Avvento

Preparandoci al Natale accogliamo il messaggio di Papa Francesco:

"Ecco, il Natale è proprio la festa della presenza di Dio che viene in mezzo a noi per salvarci. La nascita di Gesù non è una favola! E' una storia realmente accaduta, a Betlemme, duemila anni fa. La fede ci fa riconoscere in quel Bambino, nato da Maria Vergine, il vero Figlio di Dio, che per amore nostro si è fatto uomo. Nel volto del piccolo Gesù contempliamo il volto di Dio, che non si rivela nella forza, nella potenza, ma nella debolezza e nella fragilità di un neonato. Così è il nostro Dio; si avvicina tanto in un bambino. Questo Bambino mostra la fedeltà e la tenerezza dell'amore sconfinato con cui Dio circonda ciascuno di noi. Per questo facciamo festa a Natale, rivivendo la stessa esperienza dei pastori di Betlemme e insieme a tanti papà e mamme che si affaticano ogni giorno affrontando parecchi sacrifici; insieme ai piccoli, ai malati, ai poveri facciamo festa. Ma perché è la festa dell'incontro di Dio con noi in Gesù".

Leggi tutto...

Atto riparativo - per i bambini e gli adulti sequestrati

Solo in un paese Latinoamericano (Colombia) sono 3.000 i rapiti di cui molti sono bambini; in Mexico, nel 2012, furono sequestrati 150.682 persone.
Tanti paesi soffrono questo maltrattamento. Alcuni familiari non li vedranno mai più perché saranno uccisi e seppelliti nelle montagne, per cui le famiglie non avranno il diritto di dare loro una degna sepoltura.
Ogni rapimento viola il diritto alla libertà e alla dignità umana. In genere, sono trattati come merce e bisogna pagare tanti soldi per il loro riscatto.

Signore, oggi ti presentiamo coloro che sono rapiti e vivono una realtà inumana: l'incertezza, l'abuso, ecc... C'impegnammo oggi con tutta la Congregazione, la CLP e tutti coloro che ci seguono a pregare perché ciò non avvenga più:

- La sofferenza di chi viene rapito in tutto il mondo, in varie maniere e per diverse cause, la uniamo a quella di Gesù nel Getsemani;
- Preghiamo per i rapitori, perché il loro cuore si trasformi in cuore di carne e non sia di pietra;
- Per i familiari che vivono nell'angoscia, perché sentano la presenza di Dio nel loro cuore e l'aiuto delle persone vicine.

Signore, tu che ci hai creato liberi e ci doni la vita, fa che i migliaia di persone rapite riacquistino la loro libertà e la gioia di ritrovare i propri cari.

Impegno di vita:
Nei nostri ambienti daremo più spazio all'altro, specialmente attraverso l'ascolto.

Leggi tutto...

III Domenica dell'Avvento

"La Chiesa non è un rifugio per gente triste, è la casa della gioia": sono le parole di Papa all'Angelus nella terza domenica di Avvento. Pieni di gioia erano i bambini venuti in piazza San Pietro per far benedire i ‘bambinelli’ dei loro presepi. Papa Francesco li ha salutati con tenerezza e li ha chiesto di pregare per lui.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Congregazione Passioniste Display Social Media Icons beautifully using CSS3
Congregazione Suore Passioniste
di San Paolo della Croce

Curia Generalizia
Via Don Carlo Gnocchi, 75
00166 ROMA

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per saperne di più.

Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.