Suore Passioniste
Menu
Con Maria credo nel Figlio di Dio

Con Maria credo nel Figlio di Dio

Il giorno 6 agosto 2...

Festa di Maria Addolorata

Festa di Maria Addolorata

La festa di Maria Ad...

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

L'albero della Croce...

Scuola Beata Giovanna

Scuola Beata Giovanna

La comunità educativ...

Atto riparativo

Atto riparativo

Amare i nemici Nel ...

Messaggio di solidarietà alle Suore Missionarie Saveriane

Messaggio di solidarietà alle Suore…

Pubblichiamo il mess...

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino, 100 anni...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

A te, piccola e umil...

Formazione delle Superiore a Casa Madre

Formazione delle Superiore a Casa M…

La formazione delle ...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

Maria, Madre di Cris...

Prev Next
A+ A A-

Provincia Sacro Cuore

Atto riparativo

Anche se uniti dal Sangue di Cristo versato per la salvezza di tutti, sono tanti i cristiani che nel mondo sono divisi. Diverse sono le tesi sostenute, ma uno solo è il Cristo; tante sono le motivazioni presentate, ma unico e unificante è il Suo Amore.

Vogliamo riparare:
- tutte le volte che siamo stati chiusi al dialogo e all'ascolto dei nostri fratelli in Cristo Gesù;

- tutte le volte che abbiamo guardato con pregiudizio chi è diverso da noi o ha un'opinione diversa dalla nostra.

Impegno di vita:
In questa settimana dedicata all'unità dei cristiani, ci impegniamo a pregare con piena fiducia per tutti i nostri fratelli, chiedendo a Dio la capacità di essere, noi stessi in prima persona, strumento concreto di pace.

Preghiamo:
Padre, Tu che con la Passione del Tuo Figlio hai reso fratelli tutti gli uomini e attraverso le Sue Piaghe hai impresso nei nostri cuori la legge dell'Amore, fa' che i cristiani di tutto il mondo cooperino, con umiltà e mitezza, a risanare ogni lacerazione e discordia insorta lungo il cammino della Chiesa. Amen.

Leggi tutto...

Atto riparativo - Rispondere all'odio con l'amore

Rispondere all'odio con l’amore

Di fronte ai tanti episodi di odio e violenza che ci giungono dai media possiamo sentirci impotenti e piccoli. La nascita di Gesù ci porta in un’altra direzione: il piccolo e nascosto non è insignificante ma è capace di cambiare il mondo. Alla violenza disumana Gesù ha risposto con amore ininterrotto e invariato: ha cambiato il mondo donandogli la speranza e la vita nuova.

Vogliamo riparare

  • La violenza che annienta la dignità dell’uomo;
  • La violenza che abbruttisce chi la compie;
  • La violenza che innesca nuove catene di odio.

 Preghiamo insieme ripetendo:Dio di amore, ascoltaci!

  • Perché ogni persona possa aprire gli occhi sulle occasioni per seminare il bene.
  • Perché l’ascolto della Parola di Dio ci renda generosi ed attenti ai bisogni di chi ci è prossimo.
  • Perché l’uso dei media odierni sia mezzo per conoscere e riparare le manifestazioni di odio che devastano il nostro mondo.

Impegno di vita                                                                                                                            

Questa settimana ci impegniamo, con la preghiera e con la vita a riparare l’odio che semina morte e violenza, perché possa essere rigenerato l’amore che fa scoprire e conoscere Dio.

Leggi tutto...

Atto riparativo

E la strage degli innocenti continua…

«Lasciamoci interpellare dal Bambino nella mangiatoia, ma lasciamoci interpellare anche dai bambini che, oggi, non sono adagiati in una culla e accarezzati dall’affetto di una madre e di un padre, ma giacciono nelle squallide “mangiatoie di dignità”». (Papa Francesco, Natale 2016).

 

Vogliamo riparare:

  • La sofferenza di bambini, vittime delle guerre e delle migrazioni forzate; della prostituzione, della pedofilia e dello sfruttamento; di società violente, manipolatrici e abortiste, egoiste, consumistiche e schiaviste.  
  • La nostra incapacità di comprendere e condividere le miserie di bambini che vivono situazioni di grave disagio e difficoltà e vengono spesso considerati uno scarto o un peso per la comunità a tal punto da eliminarli.

Impegno di vita:

Divenire più consapevoli che servire l’infanzia non è una moda transitoria, ma un’opera permanente che offre sempre e dovunque concreti segni di amicizia e solidarietà per i bisogni dei bambini.

Preghiamo:

Imploriamo pietà e misericordia, o Signore, su tutte quelle persone che favoriscono la violenza e la morte, negando così la VITA. Sii vicino, o Signore, a coloro che possono fare qualcosa per fermare questa terribile violenza.

Donaci generosità, sapienza e forza per servire l’infanzia nella Chiesa e nella società. Non permettere che ci distraiamo e cediamo all'indifferenza, ma con passione e generosità offriamo tempo e risorse alla tua opera d’amore per i piccoli e i deboli.

Leggi tutto...

Visita canonica

Roma, Mater Amabilis. Dal giorno 11 al 19 dicembre si è svolta la visita canonica nella comunità di Mater Amabilis che si dedica soprattutto alla cura e assistenza amorevole delle Sorelle anziane ammalate. In comunicazione queste si custodisce il tesoro della Congregazione, costituito dalle Sorelle che con amore e fedeltà hanno donato la vita. Sentiamo nostre le parole di Papa Francesco, che definisce queste comunità veri e propri santuari di fedeltà e di donazione realizzata... Sul ftp invecchiato di queste Sorelle leggiamo la bellezza divina di chi ha saputo espropriarsi anche della propria vita per donarla. Mancano in queste foto alcune Sorelle che non possono partecipare al raduno della comunità ma che sentiamo parte viva di essa: Madre Tomazina, Sr Flaviana, Sr Italia, Sr Agatina, Sr Fortunata. A tutte un grazie sincero per l'affetto, il buon esempio, la preghiera e l'offerta.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Congregazione Passioniste Display Social Media Icons beautifully using CSS3
Congregazione Suore Passioniste
di San Paolo della Croce

Curia Generalizia
Via Don Carlo Gnocchi, 75
00166 ROMA

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per saperne di più.

Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.