Suore Passioniste
Menu
Con Maria credo nel Figlio di Dio

Con Maria credo nel Figlio di Dio

Il giorno 6 agosto 2...

Festa di Maria Addolorata

Festa di Maria Addolorata

La festa di Maria Ad...

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

L'albero della Croce...

Scuola Beata Giovanna

Scuola Beata Giovanna

La comunità educativ...

Atto riparativo

Atto riparativo

Amare i nemici Nel ...

Messaggio di solidarietà alle Suore Missionarie Saveriane

Messaggio di solidarietà alle Suore…

Pubblichiamo il mess...

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino, 100 anni...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

A te, piccola e umil...

Formazione delle Superiore a Casa Madre

Formazione delle Superiore a Casa M…

La formazione delle ...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

Maria, Madre di Cris...

Prev Next
A+ A A-

Blog&News Passioniste

Atto riparativo

ATTO DI RIPARAZIONE (22 maggio 2020 - Delegazione Divina Misericordia)

LA MINACCIA DELLA DISOCCUPAZIONE

Il crescente tasso di disoccupazione nel mercato del lavoro nel nostro mondo è considerato come uno dei principali fattori che contribuiscono ai mali sociali nel tessuto del nostro mondo. La mancanza di lavoro può portare a depressione, bassa autostima, ansia e altri problemi di salute mentale, che spesso influiscono anche sul rapporto con Dio.
San Paolo e in generale nella Bibbia, viene sottolineatala la dignità del lavoro e Papa Francesco afferma: "E’ un fenomeno, quello della disoccupazione - della mancanza e della perdita del lavoro - che si sta allargando a macchia d’olio in ampie zone … e che sta estendendo in modo preoccupante i confini della povertà. E non c’è peggiore povertà materiale, mi preme sottolinearlo, di quella che non permette di guadagnarsi il pane e che priva della dignità del lavoro.”

Oggi e in questa settimana vogliamo riparare:

  • L'avidità dei nostri leader di governo che ha portato alla sofferenza di molti a causa della mancanza di lavoro
  • L'ingiustizia sociale subita dalle vittime della disoccupazione nella nostra società.
  • Impegno di vita:
  • Vogliamo impegnarci di più nella preghiera per i nostri leader e politici, perché siano mossi da amore e servizio verso il popolo e favoriscano lo sviluppo del lavoro.
  • Cercheremo di utilizzare tutte le vie a nostra disposizione per parlare contro la disoccupazione nella nostra società e incoraggiare anche i giovani ad acquisire competenze che possano far loro guadagnare un lavoro autonomo.

Preghiera:
Dio onnipotente, ogni tua creatura ha bisogno di un lavoro per sopravvivere, senza di esso si sente preoccupato perché non può provvedere ai suoi bisogni primari. Signore, tu conosci i bisogni, le lotte e le crisi che affronti ogni giorno chi è senza lavoro. Ascolta il grido di frustrazione dei tanti disoccupati e concedi loro un lavoro adeguato che permetta di provvedere ai bisogni delle loro famiglie, affinché possano continuare a servirti nella pace e nella gioia. Per Cristo nostro Signore.

Leggi tutto...

Novena in preparazione alla solennità di Pentecoste 2020 (Day 1)

LO SPIRITO SANTO SI DONA A NOI PER MEZZO DI MARIA[1]

Primo giorno:

“Vieni Spirito Santo, vieni per Maria”!

Ti salutiamo o Maria, piena di grazia, il Signore è con te. - Vieni Spirito…
Ti lodiamo figlia prediletta del Padre. - Vieni Spirito…
Ti benediciamo, Madre del Verbo divino e dimora dello Spirito Santo. – Vieni…
Ti invochiamo, Madre della Chiesa e Madre nostra. - Vieni Spirito…

Insieme: Ti ringraziamo Spirito Santo, che procedi dal Padre e dal Figlio, per aver suscitato nella Chiesa il carisma della Passione per mezzo di san Paolo della Croce e di Maria Maddalena. Per loro intercessione donaci la grazia della perseveranza fedele e gioiosa, concedici il dono delle vocazioni e l’audacia della profezia.

“E Gesù, emesso un alto grido, spirò “. (Mt 27,50; Mc 15, 37)

Introduzione
G.: Sorelle carissime, il vento della Pentecoste ha un linguaggio infuocato che parla tramite i doni che egli elargisce.
È lo Spirito Santo, Comunione del Padre con il Figlio, che ci immerge in un mondo sconosciuto, divino, in Gesù stesso; e ci riporta al Padre coinvolgendoci nell’abisso di conoscenza e di amore della Trinità.
L’approfondimento dei sette doni, che lo Spirito ci offre in questa novena in preparazione alla sua venuta, ci dona l’opportunità di riflettere sul nostro destino di figlie e figlie di Dio, create ad immagine e somiglianza sua. È un appello a ri-diventare persone secondo il progetto di Dio e la nostra vocazione passionista. Quale risposta dobbiamo dare ai doni che lo Spirito ci dona? Quale presa di coscienza dobbiamo rinnovare?
Lo Spirito è la nostra vocazione; è il ritmo del nostro cammino lungo la via che è Cristo stesso; è il nostro suggeritore; è il nostro “gemito inesprimibile” verso il Padre delle misericordie che è pure il Dio di ogni consolazione.
Invochiamolo perché scenda sulla nostra povertà e la vivifichi con la sua forza trasformante.

Canto …

Intenzione di preghiera: Spirito di verità, alba della nuova terra e dei nuovi cieli, oceano di speranza, sorgente di comunione, segno di unità perenne, ti preghiamo oggi per la Chiesa, sparsa in tutto il mondo, perché sia segno visibile della comunione trinitaria. Liberala dalle lacerazioni, dalle contraddizioni e dalle divisioni. Orienta la coscienza di tutti alla fedeltà verso l’unico Pastore, Papa Francesco, perché la sua luce di pace e di unità diventi segno e testimonianza per il mondo intero.

La Parola di Dio è Spirito e vita
Con te è la Sapienza che conosce le tue opere, che era presente quando creavi il mondo (Sap 9,9).
Il Consolatore, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, egli v'insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto (Gv 14,26). 
Dall’ora sesta si fece buio su tutta la terra fino all’ora nona. Verso l’ora nona Gesù gridò a gran voce, dicendo: «Elì, Elì, lemà sabachtàni?», cioè: «Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?». Alcuni di coloro che erano là presenti, udito ciò, dicevano: «Costui chiama Elia». E subito uno di loro, andato di corsa a prendere una spugna e avendola inzuppata di aceto e posta su una canna, gli dava da bere. Ma gli altri dicevano: «Lascia! Vediamo se viene Elia a salvarlo!». Ma Gesù, avendo di nuovo gridato a gran voce, emise lo Spirito (Mt 27, 45-50)”. 

Silenzio orante

Preghiamo: (Cori alterni)

  • Ti accogliamo Spirito di verità, vogliamo lasciarci educare da Te. Prenditi cura di noi, donaci solidità spirituale e interiorità autentica.
  •  Gesù, pietra angolare, posta a fondamento della nostra vita, ci hai svelato come sia essenziale accoglierti, aprirci alla tua luce e alla tua azione come hai fatto Tu: “Lo Spirito ti ha condotto nel deserto e ivi sei rimasto 40 giorni” (Cf. Mc 1,12-13)
  • Tu sei la verità e la luce di cui abbiamo bisogno per vivere e per restare in una relazione di dialogo cooperativo con noi stessi, con gli altri, con il creato, con Te.
  • Spirito Santo, mano dell’Onnipotente, volto dell’infinito bene, anima della perenne vita tra il tempo e l’eterno, energia che ci orienti alla bellezza, alla bontà e alla      verità. “Con te è la Sapienza che conosce le tue opere, che era presente quando creavi il mondo” (Sap 9,9).
  • Spirito di verità, alito di vita, mano di Dio nella storia, aiutaci a far germogliare frutti di riconciliazione, a ricostruire la nostra umanità di figlie tue e la nostra umanità  torni a narrare gratitudine, lode e azione di grazie perché siamo tua immagine.


[1] Alcune espressioni sono state ricavate da Giovanna di Luciano, Lo Spirito Santo dona a noi, Milano, Ancora 2015.

Leggi tutto...

Madre Edoarda Achille

Il 21 maggio del 2012 Madre Edoarda Achille terminava la sua vita terrena, tutta spesa a servizio della Congregazione. Superiora Generale negli anni 1976/1988, ci lascia il ricordo di un amore appassionato alla Passione di Gesù, alle Suore ciascuna nella sua particolare unicità, alla spiritualità e alla storia della Congregazione, alla missione nelle sue diversità di espressioni carismatiche. Custode e animatrice dell'unità, si è sempre adoperata a valorizzare il bello e il vero delle culture che via via hanno arricchito la Congregazione. Dal Cielo, ora continua a pregare per noi che la ricordiamo con affetto e immensa gratitudine.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Congregazione Passioniste Display Social Media Icons beautifully using CSS3
Congregazione Suore Passioniste
di San Paolo della Croce

Curia Generalizia
Via Don Carlo Gnocchi, 75
00166 ROMA

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per saperne di più.

Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.