Suore Passioniste
Menu
Con Maria credo nel Figlio di Dio

Con Maria credo nel Figlio di Dio

Il giorno 6 agosto 2...

Festa di Maria Addolorata

Festa di Maria Addolorata

La festa di Maria Ad...

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

L'albero della Croce...

Scuola Beata Giovanna

Scuola Beata Giovanna

La comunità educativ...

Atto riparativo

Atto riparativo

Amare i nemici Nel ...

Messaggio di solidarietà alle Suore Missionarie Saveriane

Messaggio di solidarietà alle Suore…

Pubblichiamo il mess...

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino, 100 anni...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

A te, piccola e umil...

Formazione delle Superiore a Casa Madre

Formazione delle Superiore a Casa M…

La formazione delle ...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

Maria, Madre di Cris...

Prev Next
A+ A A-

Una strada dedicata a Maria Maddalena Frescobaldi Capponi

Il giorno 8 marzo un evento importante arricchisce la storia della Congregazione: l'intitolazione di una strada di Signa, luogo che ha visto la Riattivazione della Congregazione a Maria Maddalena Frescobaldi Capponi. Gioiamo con tutta la Congregazione per il riconoscimento dato alla figura della Fondatrice e alla Congregazione, la cui storia si intreccia con quella della ridente cittadina di Signa.

Invitiamo tutti a ringraziare con noi il Signore per questo ulteriore dono in questo tempo di preparazione al Giubileo di fondazione.

Leggi tutto...

Arrivo di Jessica

Oggi, 27 febbraio, festa di San Gabriele dell'Addolorata, Jessica Dupuis è arrivata dal Canada per unirsi a Giuliana e Nicoletta e continuare con loro il percorso formativo del pre-noviziato che ha iniziato a Toronto.
Preghiamo per lei e per tutte le giovani in formazione della Congregazione perché possano fare un sereno discernimento per scoprire il progetto che Dio ha sulla loro vita e realizzarlo.
Il Santo dei giovani le protegga!

Leggi tutto...

Provincia Vergine Addolorata - I° Incontro Identità Carismatica e Formazione

Nei giorni 22-23 febbraio si è svolto nella Casa Generalizia il I° Incontro, dei sei programmati, dello stesso tipo, organizzato dalla Commissione "Identità Carismatica e Formazione" nel contesto del cammino del Processo di Rivitalizzazione intrapreso dalla Provincia in comunione con tutta la Congregazione. Questo stesso incontro che sarà svolto in altre date e Case della Provincia ha come finalità il ritornare alla sorgente della nostra Identità Passionista per tracciare nuovi percorsi formativi... Come primo passo la Commissione offre a tutte le Sorelle della Provincia, alla luce della "Parola di Dio, fonte di Rivitalizzazione della nostra Identità e Formazione" la possibilità di vivere insieme un momento di condivisione fraterna del proprio vissuto e individuare insieme i passi successivi per essere testimoni credibili della potenza salvifica della Croce.

Leggi tutto...

Provincia Vergine Addolorata - Professione Religiosa

La Provincia Vergine Addolorata con gratitudine a Dio per il dono della vocazione, cordialmente invita alla prima professione religiosa delle novizie:

ZIPPORAH MURUGI NJOKI, TERESIAH WACEKE WANJOHI, NAOMI MOIGE ANGWENYI, GRACE  KINYAMAGOHA GABRIEL, SILVIA AKUU OJWAN'G, OKAFOR DORIS ADORA, GLORIA ONWULIRI CHINASA, IKPE QUEENMARY CHINEMEREM, UGWU CLEMENTINA NNEDINSO, CHIDIUME NWANNEKA CLEMENTINA, IREGBU CHITURU CLARA, OZIOKO CHRISTOPHINE ODINAKA.

La celebrazione Eucaristica si terrà il giorno 1 Marzo 2014, ad Arusha-Tanzania.

Auguri di fedeltà e santità!

Leggi tutto...

Atto riparativo - per la Vita Consacrata

Il prossimo 2 febbraio 2014 si celebrerà la 18° Giornata della Vita Consacrata. Una ricorrenza che è carica di un particolare senso e valore alla luce di quanto Papa Francesco nelle sue riflessioni ha detto a noi Consacrati/e. Usando le stesse parole del Santo Padre i religiosi sono chiamati ad essere profezia, a svegliare il mondo, ad uscire dal nido che ci contiene, ad essere inviati nelle frontiere del mondo. In una parola i consacrati devono essere uomini e donne testimoni di un modo diverso di fare e di comportarsi.

Oggi vogliamo pregare il Signore per:

  • le nostre chiusure e  per le circostanze in cui non siamo state in grado scuotere la coscienza, producendo una sorta di anestesia e di chiusura verso le necessità altrui.
  • Perché abbiamo continuato a "dormire" su ogni bisogno, su ogni richiesta di aiuto, a quel grido muto, per dignità o debolezza, che esplode o implode dalla persona cui è sottratta la propria elementare dignità;
  • Le volte in cui ci siamo sentite depositarie di un annuncio fatto a nostra immagine e somiglianza che si ripiega su se stesso impedendoci di andare incontro e fare di ogni persona e di ogni situazione, luogo dell'incontro con Cristo;
  • Le volte che i religiosi hanno rinunciato ad essere profeti che testimoniano come Gesù è vissuto su questa terra.

Impegno di vita: In questa settimana porremo in luce il valore decisamente escatologico che caratterizza i consigli evangelici la cui professione è intimamente connessa al mistero di Cristo, obbediente, povero e casto. L'obbedienza come ascolto della Parola di Dio e accoglienza del suo progetto nella vita quotidiana. La povertà vissuta nella gratuità, nel dono di sé. Una povertà che conosce l'inevitabile precarietà di ogni giorno e si affida alla Provvidenza. Castità, che è tenerezza, perdono, misericordia, esperienza di umanità perché contempla il mistero dell'Incarnazione di Cristo, l'uomo per eccellenza.

Leggi tutto...

Atto di riparazione per i bambini mai nati

Signore, sulla croce Tu hai detto: Padre perdona loro che non sanno quello che fanno. Tu pensavi certamente anche alla fragilità di tante madri che non hanno la forza di dare alla luce i loro bambini e ne impediscono la nascita per ignoranza, per paura, per solitudine. Oggi anche noi pensiamo a queste madri:  certe della tua misericordia, vogliamo che facciano parte anch'esse del popolo della vita. Tocca il loro cuore ferito, affinché ascoltino il Tuo perdono e, riconciliate e guarite, si facciano abbracciare da Te, ritrovino la forza di servire la vita umana con gioia e impegno rinnovati.

Maria, Madre dei bambini mai nati, accogli nel tuo grembo tutti i piccoli privati del diritto di nascere.

Vogliamo riparare il grave male dell'aborto che impedisce alla vita di nascere.

Preghiamo per la conversione  di tutti gli operatori e i collaboratori dell'aborto che mentre sopprimono il bambino, condannano la donna alla solitudine e al rimorso e dimostrano la sconfitta dello Stato e di chi dovrebbe servire la vita.
Invochiamo la misericordia risanante  su quanti si allontanano dall'amore di Dio Padre.

Impegno di vita
Difendiamo la vita umana e la sua dignità perché la vita appartiene a Dio e nessuno può arrogarsi il diritto di porvi fine, soprattutto quella degli innocenti e degli indifesi

Leggi tutto...

Provincia Addolorata - Incontro delle Commissioni di Animazione

Nei giorni dal 17 al 19 gennaio si è svolto a Casa Madre l'incontro delle Commissioni  di animazione della Provincia, guidate dal Consiglio Provinciale e da altre Sorelle di varie comunità e settori. Partendo dall'idea della comunità come "Cantiere", le commissioni hanno messo in comune la loro programmazione per far convergere in un  progetto unitario – come avviene appunto nel cantiere – le risorse e le energie di tutte. Dalle foto che pubblichiamo si nota con chiarezza l'entusiasmo del lavoro INSIEME: dall'incontro hanno preso vita varie iniziative volte a concretizzare e rendere possibile la rivitalizzazione a partire dalle domande più importanti della propria vita, inerenti al primato di Dio e della missione carismatica che si esprime nei vari settori. La dinamica del Cuore Passionista, realizzata dalle Commissioni, manifesta la bellezza del camminare, sognare e lavorare INSIEME! Auguri Sorelle e buon cammino!

Leggi tutto...

Provincia Addolorata - Atto riparativo: Le divisioni tra le Chiese Cristiane

"Cerchiamo ciò che unisce e non ciò che divide" ( Beato Giovanni XXIII)

Gesù, al momento di lasciare i suoi discepoli, ha pregato "perché tutti siano una cosa sola", come "Io e il Padre siamo una cosa sola".

Signore Gesù, alla vigilia della tua passione tu hai pregato per tutti i tuoi discepoli, perché siano perfettamente uniti come tu lo sei con il Padre e il Padre con te. Rendici consapevoli delle nostre divisioni. Donaci la lealtà di riconoscere l'indifferenza, la diffidenza e la reciproca ostilità che a volte si nasconde in noi, dacci il coraggio di liberarcene. Fa' che salga incessantemente dalle nostre anime e dalle nostre labbra la preghiera per l'unità dei cristiani come tu la vuoi. Aiutaci a trovare in te, che sei carità perfetta, la via che conduce all'unità, nell'obbedienza alla tua verità e al tuo amore. 

In particolare ti preghiamo:
o     Per le  Chiese cristiane che vivono nella divisione  e non sempre testimoniano quell'unita voluta da Gesù;
o     Per i governanti che incitano i popoli alla divisione e alla sopraffazione negando l'unione e la solidarietà ai più deboli;
o     Per le comunità religiose, a volte divise per opinioni o divergenze, mostrando  incoerenza con il messaggio evangelico.
o     Per le divisioni nascoste, che fanno parte di un meccanismo di scaltrezza e furbizia per abbattere chi è indifeso e povero;

Impegno di vita:  Mi impegno a coltivare uno spirito di unità e di disponibilità e ad accogliere la diversità come una ricchezza.

Leggi tutto...

Primo incontro CLP d'Italia e Portogallo

Sono trascorsi velocissimi i due giorni di incontro per le CLP d'Italia e di Portogallo, che per la prima volta si sono ritrovati insieme nella Casa Generalizia. Il gruppo, composto da circa 55 persone, uomini e donne di età e provenienza variegata, ha subito ritrovato la sua unità profonda nella comune chiamata a vivere la memoria passionis, cuore pulsante della grande Famiglia Passionista nella specifica  espressione consegnataci dalla fondatrice Maria Maddalena. Il tema: "Comunione allo stesso carisma: la CLP e le Suore Passioniste di San Paolo della Croce" ha voluto esprimere prima di tutto lo stupore e la lode al Crocifisso  Signore per il dono di questo nuovo e vivace germoglio della Congregazione che trova in Maria Maddalena, laica, un modello dalle risorse inesauribili. La presentazione dei vari gruppi, la presenza della comunità della Curia Generalizia e delle Sorelle che dalle due Province italiane accompagnano il cammino della CLP, la condivisione di riflessioni, preghiera, adorazione, l'agape fraterna... tutto ci ha fatto vibrare di gioia ed ci ha dato modo di sperimentare, laici e religiose, la bellezza del NOI-CHIESA e del NOI-PASSIONISTA.

Leggi tutto...

Provincia Addolorata - Atto riparativo: la crisi della famiglia

I rapporti umani spesso si incrinano e in alcuni casi si frantumano irreparabilmente. È l'io in crisi di identità e senza riferimento stabile che diventa incapace di costruire la calda dimora di una sicura convivenza. Senza la coscienza dello scopo per cui vivere e del destino ultimo di gioia, l'uomo diventa insoddisfatto e scarica aggressività e paure nei rapporti con gli altri, i più vicini e diventa violento oppure, si deprime e si paralizza.

È stato necessario che Dio stesso venisse a convivere con noi, nella nostra carne, morisse per noi, per salvare e recuperare chi si era perduto: l'essere umano come capacità di amore e di convivenza a immagine e somiglianza di Dio Trinità...

Signore, la mancanza d'amore verso i fratelli è il segno più evidente che il cuore ha rotto il rapporto con Te; Ti chiediamo di infiammare i nostri cuori e quelli dei nostri fratelli perché, ovunque, la terra diventi dimora calda e accogliente per l'uomo bisognoso d'amore e soprattutto per il piccolo, il debole, il povero, l'ammalato, l'anziano e per ognuno di noi. In particolare ti preghiamo:

  • per le famiglie che vivono il disagio della separazione volontaria o forzata per malattia, povertà, lontananza, ma soprattutto per la rottura della comunione fra gli sposi;
  • per le famiglie che desiderano un figlio e per quelle che sono tentate di rifiutarlo, per quante non sono in grado di assistere i propri membri vecchi o malati e per quante li abbandonano;
  • per le famiglie religiose e le convivenze di consacrati, che vivono l'aridità dei rapporti affettivi e umani al loro interno e sono incapaci di attenzione continua, carità fervorosa, assistenza solidale, sacrificio per il bene dell'altro.

Impegno di vita: Mi impegno a vivere l'attenzione a chi vive con me e vicino a me con l'ascolto profondo, il giudizio misericordioso, la disponibilità a cambiare programmi e idee.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Congregazione Passioniste Display Social Media Icons beautifully using CSS3
Congregazione Suore Passioniste
di San Paolo della Croce

Curia Generalizia
Via Don Carlo Gnocchi, 75
00166 ROMA

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per saperne di più.

Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.