Suore Passioniste
Menu
Con Maria credo nel Figlio di Dio

Con Maria credo nel Figlio di Dio

Il giorno 6 agosto 2...

Festa di Maria Addolorata

Festa di Maria Addolorata

La festa di Maria Ad...

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

L'albero della Croce...

Scuola Beata Giovanna

Scuola Beata Giovanna

La comunità educativ...

Atto riparativo

Atto riparativo

Amare i nemici Nel ...

Messaggio di solidarietà alle Suore Missionarie Saveriane

Messaggio di solidarietà alle Suore…

Pubblichiamo il mess...

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino, 100 anni...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

A te, piccola e umil...

Formazione delle Superiore a Casa Madre

Formazione delle Superiore a Casa M…

La formazione delle ...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

Maria, Madre di Cris...

Prev Next
A+ A A-
Congregazione Passioniste

Congregazione Passioniste

URL del sito web:

Provincia Sacro Cuore - Atto riparativo: L'armonia della vita comunitaria

La vita fraterna vissuta in comune nasce dal comando di Gesù: "da questo tutti sapranno che siete i miei discepoli se avrete amore gli uni per gli altri" (Gv 13,35). Allora una vita fraterna credibile vissuta visibilmente in comune è già un apostolato.
I giovani oggi cercano luoghi alternativi di pace, di dialogo, di fraternità, luoghi dove, di fatto, si sperimenti la Carità, la libertà, il senso di appartenenza, la disponibilità al perdono, luoghi abitati da una Presenza, quella di Cristo, che sempre promuove e da vita.

Vogliamo pregare perché le nostre relazioni

- siano fondate sull’accoglienza e sul perdono;
- siano luogo di confronto e di crescita nella fede e nella carità;
- siano trasparenza della vita trinitaria che dimora in ognuna di noi.

Impegno di vita
Ci impegniamo a cooperare con la grazia di Dio per costruire il dono della vita fraterna attraverso gesti di pace, perdono, benevolenza, stima e fiducia, superando ogni possibile forma di chiusura verso le sorelle.

Visita alle Comunità Cuore Immacolato di Maria

Domenica 9 febbraio siamo in viaggio per Curitiba, dove ci aspettano le comunità della stessa città, sede della Provincia Cuore Immacolato di Maria e dei dintorni. Il viaggio, volutamente fatto in autobus, ci dà la possibilità di ammirare un paesaggio bellissimo, rallegrato da una natura splendida, tipicamente tropicale, che dopo questi giorni di intenso lavoro, eleva spontaneamente il cuore a Dio. Vi aggiorneremo con foto e notizie.

Conclusione Incontro delle Responsabili di Organismo

Si è concluso sabato 8 febbraio, come previsto, il IV Incontro delle Responsabili di Organismo, nella sede di Santa Luzia, con la celebrazione eucaristia,  alla presenza di tanta gente venuta a partecipare alla Messa pre-festiva nella Cappella della comunità.

La Celebrazione ha avuto un taglio interculturale, clima naturale in cui si è svolto tutto l'incontro. Nella circolare di quaresima e nel Documento finale, che arriveranno nelle comunità con il rientro delle Sorelle Responsabili, sono racchiuse le linee programmatiche per i prossimo futuro.

Ringraziamo il Signore per il dono abbondante del suo Spirito sul nostro cammino di discernimento. Torniamo nelle nostre comunità con tanta gioia e speranza per i momenti vissuti insieme, che ci hanno fatto sperimentare la presenza di Dio tra noi, e hanno creato vincoli ancora più profondi di appartenenza e di comunione.

Un grazie particolare va a Sr Edilamar da Gloria Martins, a Sr Lairte Grigolli, a Sr Ana Lucia Lievore, le provinciali brasiliane che hanno preparato nei dettagli l'arrivo e la permanenza di tutte noi qui in Brasile. La nostra gratitudine speciale anche alla Comunità di Santa Luzia, che ci ha accolte per due settimane, ha adeguato il suo ritmo giornaliero a quello dell'Incontro ed ha predisposto ogni cosa perché ciascuna si sentisse "a casa". Porteremo nel cuore l'affetto che si è reso visibile anche nelle più piccole cose. Il Signore vi ricompensi di tutto. Grazie Sorelle!

Provincia Sacro Cuore di Gesù - Atto riparativo per i cattivi giudizi sulle altre persone

Signore le vere colpe sono quelle che l'uomo commette con deliberazione, cosciente di commetterle, e sapendo di agire nel male. Come possiamo noi dunque vedere nel cuore delle persone e giudicarle?

Non teniamo conto, semplicemente perché non li conosciamo, delle circostanze, del modo di vivere, del passato e del luogo in cui si vive, degli esempi che si ricevono...

Per tutte le volte che abbiamo detto parole offensive o fatto allusioni negative verso qualcuno che non era presente, PERDONACI SIGNORE!

Per le volte in cui non abbiamo ascoltato o non abbiamo parlato con chi non ci è sembrato degno di ricevere il nostro ascolto attento o le nostre parole gentili, PERDONACI SIGNORE!

IMPEGNO DI VITA: Per noi è il mandato di Gesù di amare e compatire; a nostra volta saremo amati e perdonati.

Pellegrinaggio al Santuario di Nossa Senhora Aparecida

Abbiamo vissuto una giornata indimenticabile e intensa. La Vergine Aparecida ci aspettava. La partecipazione alla processione di entrata della solenne celebrazione Eucaristica, l’Adorazione e la benedizione Eucaristica, la preghiera di consacrazione con il popolo di Dio, la visita alla Cappella particolare dove avviene il cambio del Manto di Maria ogni mese… tutto ci ha fatto sperimentare che Maria è con noi e accompagna il nostro cammino. Abbiamo avuto la gioia di consacrare a Lei l’intera Congregazione, ogni Sorelle e comunità, i laici delle nostre CLP, i destinatari della missione, le nostre famiglie. A Maria abbiamo affidato il processo di rivitalizzazione, chiedendole di aiutarci a compiere pienamente il progetto di Dio su ciascuna di noi. Siamo certe che la Vergine Aparecida continuerà a guidarci con la sua benedizione ed il suo sorriso. 

Incontro delle Responsabili: pellegrinaggio al Santuario di Nossa Senhora Aparecida

Oggi 6 febbraio il gruppo delle Responsabili di Organismo si reca in pellegrinaggio al Santuario di Nossa Senhora Aparecida, cuore del popolo brasiliano e punto di riferimento per tutti i popoli di America Latina. Portiamo in dono alla Vergine un cero con il segno Passionista, e alcuni fogli su cui sono scritti i nomi di tutte le Sorelle della Congregazione. Affidiamo a Lei, la Madre che ha mostrato sempre un cuore misericordioso verso i piu`poveri, il cammino della Congregazione verso il secondo centenario di fondazione. A lei ci consacriamo, mentre invitiamo tutti ad unirsi a noi. Chi vuole puo`seguire la celebrazione eucaristica alle ore 9.00, orario del Brasile (ore 12.00 in Italia), al seguente link: http://www.a12.com/tv-aparecida/programas/missa-aparecida-santuario-nacional

CONSACRAZIONE A NOSSA SENHORA APARECIDA

O Maria Santissima, che in questa amata immagine dell’Aparecida hai sparso innumerevoli benefici sul Brasile e sull’intero Continente Latino Americano, noi Suore Passioniste di San Paolo della Croce siamo giunte dinanzi a te da ogni parte del mondo, con la volontà di portare a te ogni Sorella dei nostri Organismi.  Spinte dal desiderio di essere toccate dalla tua misericordia e di esserne segno vivo tra le Sorelle e tra i nostri popoli, consacriamo oggi a te la nostra Congregazione, ogni comunità, i sogni, i progetti, i propositi e le decisioni di questi giorni. Affidiamo a te il processo di Rivitalizzazione che riconosciamo come una chiamata del tuo Figlio a tornare al primo amore in vista del secondo Centenario di fondazione. Fa’ che vivendo pienamente il carisma della memoria passionis possiamo essere memoria viva del Crocifisso Signore e del tuo dolore di Madre che ai piedi della Croce ci ha generato alla vita nuova. Concedi alla Congregazione il dono di nuove vocazioni perché insieme ai nostri Laici, ai destinatari della missione, alla Chiesa tutta possiamo essere una lode alla misericordia divina, ora nella storia e un giorno nell’eternità. Amen!

Inizia l'avventura...

Oggi con la celebrazione dell'Eucarestia diamo inizio al IV Incontro delle Responsabili di Organismo. La celebrazione, presieduta da P. Amilton Manoel da Silva, Provinciale dei Passionisti della Provincia del Calvario, ha visto la partecipazione di molte Suore delle Comunità vicine e questo ha reso l'ambiente più familiare e "nostro". Ci siamo sentite accompagnate dalla preghiera di tutte le Sorelle della Congregazione. P. Amilton ci ha esortate a vivere la nostra ricerca della Rivitalizzazione congregazionale alla luce del mistero pasquale per trovare il segreto di Dio nella capacità di abbandonarsi alla volontà del Padre. noi siamo chiamate non solo a credere, ma ad avere fede, cioè vivere nella fiducia che Dio realizzerà per noi e con noi il suo Regno.

Dopo la Messa ci siamo recate in sala realizzando una dinamica per metterci in sintonia, comunicarci speranze, sogni e preoccupazioni, per noi e per le  Sorelle che rappresentiamo.

Dopo il pranzo, Sr Maria Dalessandro ha dato alcuni spunti di riflessione; alla luce delle risposte che le Suore hanno inviato consegnandoci il "sogno carismatico" e confrontando la nostra ricerca con il magistero di Papa Francesco, sono stati toccati i punti sui quali dovremo riflettere in questi giorni. Desideriamo essere aperte alla novità dello  Spirito e dare risposte concrete agli appelli della storia realizzando il mandato del Papa alla vita consacrata: Svegliate il mondo! Illuminate il futuro!

Atto riparativo - per la Vita Consacrata

Il prossimo 2 febbraio 2014 si celebrerà la 18° Giornata della Vita Consacrata. Una ricorrenza che è carica di un particolare senso e valore alla luce di quanto Papa Francesco nelle sue riflessioni ha detto a noi Consacrati/e. Usando le stesse parole del Santo Padre i religiosi sono chiamati ad essere profezia, a svegliare il mondo, ad uscire dal nido che ci contiene, ad essere inviati nelle frontiere del mondo. In una parola i consacrati devono essere uomini e donne testimoni di un modo diverso di fare e di comportarsi.

Oggi vogliamo pregare il Signore per:

  • le nostre chiusure e  per le circostanze in cui non siamo state in grado scuotere la coscienza, producendo una sorta di anestesia e di chiusura verso le necessità altrui.
  • Perché abbiamo continuato a "dormire" su ogni bisogno, su ogni richiesta di aiuto, a quel grido muto, per dignità o debolezza, che esplode o implode dalla persona cui è sottratta la propria elementare dignità;
  • Le volte in cui ci siamo sentite depositarie di un annuncio fatto a nostra immagine e somiglianza che si ripiega su se stesso impedendoci di andare incontro e fare di ogni persona e di ogni situazione, luogo dell'incontro con Cristo;
  • Le volte che i religiosi hanno rinunciato ad essere profeti che testimoniano come Gesù è vissuto su questa terra.

Impegno di vita: In questa settimana porremo in luce il valore decisamente escatologico che caratterizza i consigli evangelici la cui professione è intimamente connessa al mistero di Cristo, obbediente, povero e casto. L'obbedienza come ascolto della Parola di Dio e accoglienza del suo progetto nella vita quotidiana. La povertà vissuta nella gratuità, nel dono di sé. Una povertà che conosce l'inevitabile precarietà di ogni giorno e si affida alla Provvidenza. Castità, che è tenerezza, perdono, misericordia, esperienza di umanità perché contempla il mistero dell'Incarnazione di Cristo, l'uomo per eccellenza.

Visita a Praia Grande e S. Vicente

Il giorno 29 gennaio abbiamo lasciato momentaneamente la città di San Paolo per andare sul litorale, dove ci sono due nostre comunità: Praia Grande, con il Colégio Passionista Santa Maria, e San Vicente, con il Colégio Passionista San Gabriele. Sono i primi giorni di scuola e le due comunità sono animate dalle voci gioiose degli alunni, che ci accolgono con qualche canto e tanti applausi. Le Suore condividono con il nostro gruppo momenti di intensa fraternità. Per le più coraggiose, che sfidano il caldo torrido di questi giorni, la giornata riserva anche una breve passeggiata sulla spiaggia.

Arrivo in Brasile!

Le nostre sorelle brasiliane hanno fatto del nostro arrivo una festa, la festa della fraternità e della comunione. É questa l'impressione che ciascuna di noi ha nel toccare con mano l'affetto e la gioia con cui siamo state accolte. Sperimentiamo l'attesa coltivata da molto tempo e preparata nei minimi dettagli. Grazie, sorelle!
Siamo arrivate da 10 Paesi e rappresentiamo i 13 Organismi della Congregazione; le nostre sorelle sparse nelle 27 Nazioni della Congregazione sono con noi. Ringraziamo il Signore per essere giunte a destinazione dopo un viaggio sicuro e benedetto dalla sua protezione.
In questi primi giorni visiteremo le comunità della Provincia S. Gabriele che sono in S. Paolo. Ieri, 27 gennaio, abbiamo visitato per prima la comunità Lareira S. José che accoglie le suore anziane e ammalate della Provincia. Non é un caso: siamo venute a ricevere la benedizione delle sorelle che ci hanno preceduto nella missione e che hanno incarnato il carisma con fedeltà e amore per lunghi anni; hanno costruito con il dono di sé la storia della Congregazione. É questo il significato profondo della Eucaristia che abbiamo condiviso nella Cappella che ha visto molti incontri congregazionali. Consideriamo questa benedizione l'inizio del nostro incontro.

Sottoscrivi questo feed RSS
Congregazione Passioniste Display Social Media Icons beautifully using CSS3
Congregazione Suore Passioniste
di San Paolo della Croce

Curia Generalizia
Via Don Carlo Gnocchi, 75
00166 ROMA

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per saperne di più.

Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.