Suore Passioniste
Menu
Con Maria credo nel Figlio di Dio

Con Maria credo nel Figlio di Dio

Il giorno 6 agosto 2...

Festa di Maria Addolorata

Festa di Maria Addolorata

La festa di Maria Ad...

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

L'albero della Croce...

Scuola Beata Giovanna

Scuola Beata Giovanna

La comunità educativ...

Atto riparativo

Atto riparativo

Amare i nemici Nel ...

Messaggio di solidarietà alle Suore Missionarie Saveriane

Messaggio di solidarietà alle Suore…

Pubblichiamo il mess...

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino, 100 anni...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

A te, piccola e umil...

Formazione delle Superiore a Casa Madre

Formazione delle Superiore a Casa M…

La formazione delle ...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

Maria, Madre di Cris...

Prev Next
A+ A A-

Comunidade Imaculada Conceição

La comunità Immacolata Concezione è stata aperta il 6 febbraio 2011 come un progetto interprovinciale per rispondere al bisogno di numerose donne che vivono in situazione di marginalità e degrado. Inizialmente la comunità era formata da Sr Lindamira Bedin (Provincia Cuore Immacolato di Maria) e Sr Maria da Penha Montagnana (Provincia San Gabriele); in seguito quest'ultima è stata sostituita da Sr Astarute Ferreira (Provincia San Gabriele).
La Fazenda do Sol Feminina, inaugurata in agosto 2010, è destinata al recupero di giovani donne vittime di dipendenza da alcol e droga. Si avvale dell'opera di numerosi volontari e volontarie che affiancano le Suore nell'accompagnamento delle giovani ospitate nella Casa. La vita delle ragazze nella Fazenda si fonda sull'impegno di vivere i tre pilastri del programma rieducativo:
Preghiera: fin dal mattino, si inizia la giornata con la recita del Rosario e con la meditazione della Parola di Vita, una piccola frase basata sul Vangelo, che deve accompagnare tutta la giornata. La stessa parola viene letta all'inizio dei pasti e alla sera si fa una condivisione sull'esperienza che la Parola ha prodotto. Durante la giornata vengono anche suggerite altre letture e spunti di riflessione. Nel pomeriggio c'è un altro momento di preghiera e di riflessione. Quando le giovani riescono a tenere fede a questo impegno di preghiera, allora si vedono compiere passi da gigante e il cambiamento è davvero molto rapido.
Lavoro: Questo pilastro è considerato in primo luogo come terapeutico, poiché è molto importante che le giovani tengano occupata la mente e il corpo per non lasciarsi dominare dal pensiero della droga, dell'alcol e della vita sregolata. In secondo luogo, è in mezzo di sussistenza, perché tramite il lavoro quotidiano si acquisiscono frutta, verdura, legumi e fiori. Dall'impegno per il lavoro si conosce la misura dell'impegno nel coltivare se stessi, ma anche la costruzione di un ambiente gradevole per tutti, gioioso, accogliente. Ogni ragazza ha un proprio spazio da curare e coltivare.
Convivenza: Questo pilastro è il più sfidante, nonostante nelle giovani ci sia l'esigenza di crescere personalmente e comunitariamente. Nella convivenza si percepisce il progresso del processo di recupero. Nello stesso tempo, più si radica la cura della dimensione spirituale, meglio si rende visibile l'integrazione nella vita comunitaria.

Indirizzo

  • Irmãs Passionistas
    Rua Frei Tito 91
    Bairro Catolé
    58410-457 CAMPINA GRANDE – PB
    BRASIL

Mappa

Inserisci l'indirizzo di partenza

Congregazione Passioniste Display Social Media Icons beautifully using CSS3
Congregazione Suore Passioniste
di San Paolo della Croce

Curia Generalizia
Via Don Carlo Gnocchi, 75
00166 ROMA

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per saperne di più.

Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.