Suore Passioniste
Menu
Con Maria credo nel Figlio di Dio

Con Maria credo nel Figlio di Dio

Il giorno 6 agosto 2...

Festa di Maria Addolorata

Festa di Maria Addolorata

La festa di Maria Ad...

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

L'albero della Croce...

Scuola Beata Giovanna

Scuola Beata Giovanna

La comunità educativ...

Atto riparativo

Atto riparativo

Amare i nemici Nel ...

Messaggio di solidarietà alle Suore Missionarie Saveriane

Messaggio di solidarietà alle Suore…

Pubblichiamo il mess...

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino, 100 anni...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

A te, piccola e umil...

Formazione delle Superiore a Casa Madre

Formazione delle Superiore a Casa M…

La formazione delle ...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

Maria, Madre di Cris...

Prev Next
A+ A A-

Articoli filtrati per data: Novembre 2019

Novena dell'Immacolata - 3° giorno

3° giorno: Maria, madre di Dio

P. L'esperienza del silenzio e della preghiera, in un tempo di attesa, come quello dell'Avvento, diventa un momento privilegiato per rinnovarci. Nel silenzio della preghiera e dell'ascolto, la novità che scaturisce dallo sguardo di Dio percepito su di noi, dalla Parola spezzata, sempre ricca di nuovi stimoli, dalla condivisione con il fratello, possono dare “sostanza nuova” al nostro cammino. Sull'esempio di Maria, Madre di Dio, impariamo ad essere, dunque, cristiani dell'attesa.

Canto

L: Dal Vangelo secondo Giovanni (1,1-5.9-14): In principio era il Verbo, e il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio. Egli era, in principio, presso Dio: tutto è stato fatto per mezzo di lui e senza di lui nulla è stato fatto di ciò che esiste. In lui era la vita e la vita era la luce degli uomini; la luce splende nelle tenebre e le tenebre non l’hanno vinta. Veniva nel mondo la luce vera, quella che illumina ogni uomo. Era nel mondo e il mondo è stato fatto per mezzo di lui; eppure il mondo non lo ha riconosciuto. Venne fra i suoi, e i suoi non lo hanno accolto. A quanti però lo hanno accolto ha dato potere di diventare figli di Dio: quelli che credono nel suo nome, i quali, non da sangue né da volere di carne né da volere di uomo, ma da Dio sono stati generati. E il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi; e noi abbiamo contemplato la sua gloria, gloria come del Figlio unigenito che viene dal Padre, pieno di grazia e di verità.

Canto: Di te si dicono cose stupende Madre di Dio, Maria; Immacolata e Addolorata Madre di Dio, Maria.

P: È urgente recuperare il carattere di luce proprio della fede, perché quando la sua fiamma si spegne anche tutte le altre luci finiscono per perdere il loro vigore. La luce della fede possiede, un carattere singolare, essendo capace di illuminare tutta l’esistenza dell’uomo. Perché una luce sia così potente, non può procedere da noi stessi, deve venire da una fonte più originaria, deve venire, in definitiva, da Dio. La fede nasce nell’incontro con il Dio vivente, che ci chiama e ci svela il suo amore, un amore che ci precede e su cui possiamo poggiare per essere saldi e costruire la vita. (Dall’Enciclica LUMEN FIDEI)

Silenzio

Insieme: O Signora e Madre di Colui che era ed è e che viene, Ti invochiamo ardentemente, portaci la tua intercessione in modo da vivere in amore con la Chiesa, corpo mistico di Cristo, per stare in piedi nel buio di questo mondo come icona di fuoco della Nuova Gerusalemme. Ti chiediamo di ottenere per noi questa misericordia per mezzo di Gesù Cristo, tuo Figlio e Signore, che vive e regna con il Padre nello Spirito Santo, Dio trino ed uno, nei secoli dei secoli. Amen.

Leggi tutto...

Novena dell'Immacolata - 2° giorno

2° giorno: Maria nella visitazione
 
P: O Dio che nel tuo disegno di amore hai ispirato alla beata Vergine Maria, che portava in grembo il tuo Figlio, di visitare sant'Elisabetta, concedi a noi di essere docili all'azione del tuo Spirito, per magnificare con lei il tuo santo nome.
 
Canto
 
L: Dal Vangelo secondo Luca (1, 39-45): In quei giorni Maria si alzò e andò in fretta verso la regione montuosa, in una città di Giuda. Entrata nella casa di Zaccaria, salutò Elisabetta. Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino sussultò nel suo grembo. Elisabetta fu colmata di Spirito Santo ed esclamò a gran voce: "Benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del tuo grembo! A che cosa devo che la madre del mio Signore venga da me? Ecco, appena il tuo saluto è giunto ai miei orecchi, il bambino ha sussultato di gioia nel mio grembo. È beata colei che ha creduto nell'adempimento di ciò che il Signore le ha detto".
 
Canto: Di te si dicono cose stupende Madre di Dio, Maria; Immacolata e Addolorata Madre di Dio, Maria
 
P: La visita di Maria a Elisabetta non è solo l’incontro tra due future madri: è il riconoscimento del fatto che la promessa di Dio si è fatta carne e la santificazione di Giovanni il Battista, le cui opere prepareranno la strada alla venuta del Signore. Tutto avviene in fretta: è segno che il tempo è ormai compiuto.
 
Silenzio
 
Insieme: Maria, donna dell’azione, fa’ che le nostre mani e i nostri piedi si muovano “in fretta” verso gli altri, per portare la carità e l’amore del tuo Figlio Gesù, per portare, come te, nel mondo la luce del Vangelo. Amen (Papa Francesco).
Leggi tutto...

Novena dell'Immacolata - 1° giorno

1° giorno: Maria nell’annunciazione del Signore

P: Iniziamo oggi la nostra novena in preparazione alla festa dell’Immacolata per onorare Colei che è madre di Dio e nostra e come Madre della Chiesa universale continua ad agire nella storia della salvezza, quindi nella storia della Congregazione e nella nostra storia personale. Nel nome del Padre….

Canto

L: Dal Vangelo secondo Luca (1, 26-33.38): Al sesto mese, l'angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nazareth, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria. Entrando da lei, disse: "Rallegrati, piena di grazia: il Signore è con te". A queste parole ella fu molto turbata e si domandava che senso avesse un saluto come questo. L'angelo le disse: "Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. Ed ecco, concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù. Sarà grande e verrà chiamato Figlio dell'Altissimo; il Signore Dio gli darà il trono di Davide suo padre e regnerà per sempre sulla casa di Giacobbe e il suo regno non avrà fine". Allora Maria disse: "Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola". E l'angelo si allontanò da lei.

Canto: Di te si dicono cose stupende Madre di Dio, Maria; Immacolata e Addolorata Madre di Dio, Maria

P: Il “sì”, il “fiat” della Madonna non fu pronunciato da un cuore ottuso, addormentato, ma teso e vigile. Anche se pronunciato da un’umile, giovanissima donna, questo “sì” sponsale fu espressione di un cuore semplice e profondo. Maria è madre di Dio non solo perché ha dato la vita fisica a Gesù, ma perché prima di concepirlo nel suo ventre, l’ha ascoltato con l’orecchio e concepito nel cuore. Lei è madre perché ascolta e accoglie il Figlio e lo lascia vivere com’è, non solo perché lo porta in grembo e lo mette alla luce. Il “sì” di Maria fu l’espressione della libertà di questa Vergine pura, feconda e cosciente di appartenere ad una storia, a una storia grande, che portava nel mondo Dio (Monsignor Francesco Follo).

Silenzio

Insieme: Ti ringraziamo, o Madre, perché mostrandoti a noi libera da ogni macchia di peccato, Tu ci ricordi che prima di tutto c’è la grazia di Dio, c’è l’amore di Gesù Cristo che ha dato la vita per noi, c’è la forza dello Spirito Santo che tutto rinnova.

 

 
Leggi tutto...

Incontro delle Responsabili di Europa

Roma, Incontro delle Responsabili di Europa. Nei giorni 23/24 novembre, si è svolto a Roma, l'incontro delle Responsabili d'Europa: Sr Teresia Londong, Sr M. Donatina Di Michele, Sr M. Carmen Ugarte e Sr Kasia Grunwald, coordinato dalla Consigliera Generale Sr Ewa e con la presenza di Sr Maria Dalessandro. In un clima di fraternità sono stati affrontati temi inerenti alla realtà della vita consacrata e delle nostre comunità in Europa evidenziando i problemi e i numerosi segni di speranza, cercando di fare una lettura nella prospettiva della comunione della solidarietà e della missione.

Leggi tutto...

La comunità de La Montanina

La Montanina, Italia, 26-30 novembre. Un nuovo inizio per la comunità de La Montanina, arricchita dalla presenza di Sr Joanna, superiora della comunità, Sr Barbara e Sr Monika, tre Sorelle provenienti dalla Vice Provincia Madonna di Czestochowa che ha assunto questa bella realtà inserita nella Chiesa di Vicenza. Insieme a Sr Edite, Sr Teresa e Sr Erminia, la nuova comunità si propone di essere una presenza viva in questa splendida vallata, ricca di storia e di fede, mettendosi al servizio dei piccoli della Scuola Materna, degli anziani accolti in casa, della pastorale e dell'accoglienza... Il Signore benedica questo nuovo cammino...

Leggi tutto...

30 anni di presenza in Cuba

La Habana, Cuba. 
30 anni di presenza in questa bellissima Isola del Caribe... Sono 30 anni di evangelizzazione silenziosa e nascosta e di servizio ai più poveri, alle donne in difficoltà, ai bambini in stato di necessità... Nella cornice dei 100 anni di fondazione del Brasile, questo anniversario celebra uno tra i frutti più belli della fondazione. Grazie Sorelle per la vostra testimonianza... Auguri e benedizioni!

Leggi tutto...

Santuário do Pai Eterno

Irmãs Passionistas
Em romaria ao Santuário do Pai Eterno, em Trindade - GO, agradecemos a fidelidade de Deus em nossa história de 100 anos no Brasil e a expansão do Carisma da Paixão nos cinco Continentes. Confiamos a Santíssima Trindade o nosso desejo de continuarmos a Obra de amor a nós confiada.
Cristo Crucificado por mim, eu Passionista por Ele.

Leggi tutto...

100 de presença no Brasil

A Comunidade Passionista Mãe da Santa Esperança teve a alegria de uma visita muito especial: Ir. Brunella e Ir. Santa (Itália), Ir. Teresia e Ir. Francisca (Indonésia), Ir. Perpetue (Congo) Ir. Bárbara (Polônia) e Ir. Nanete (Filipinas). Como é bom sermos irmãs! Agradecemos essa ternura de Deus em nosso jubileu. Somos muito gratas a Congregação por todas as expressões de comunhão.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Ultimi video

Congregazione Passioniste Display Social Media Icons beautifully using CSS3
Congregazione Suore Passioniste
di San Paolo della Croce

Curia Generalizia
Via Don Carlo Gnocchi, 75
00166 ROMA

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per saperne di più.

Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.