Suore Passioniste
Menu
Con Maria credo nel Figlio di Dio

Con Maria credo nel Figlio di Dio

Il giorno 6 agosto 2...

Festa di Maria Addolorata

Festa di Maria Addolorata

La festa di Maria Ad...

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

L'albero della Croce...

Scuola Beata Giovanna

Scuola Beata Giovanna

La comunità educativ...

Atto riparativo

Atto riparativo

Amare i nemici Nel ...

Messaggio di solidarietà alle Suore Missionarie Saveriane

Messaggio di solidarietà alle Suore…

Pubblichiamo il mess...

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino, 100 anni...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

A te, piccola e umil...

Formazione delle Superiore a Casa Madre

Formazione delle Superiore a Casa M…

La formazione delle ...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

Maria, Madre di Cris...

Prev Next
A+ A A-

Articoli filtrati per data: Agosto 2019

GIUBILEO DI VITA RELIGIOSA, PROFESSIONE PERPETUA E TEMPORANEA

La Vice-Provincia San Paolo della Croce invita ad unirsi con gioia all'azione di grazie per:

Il Giubileo di 25 anni di Vita Religiosa di Sr Charlotte NGAMPUTU KISILA, Sr Jocelyne MUKE KAMBAMBA e Sr Esther KIBWADI KIZOMBI

La Professione Perpetua di Sr. Agnés Koy, Sr. Cécile Bukembo, Sr. Iréne Bipel, Sr. Jeannette Mukianga, Sr. Odette Mbunduka, Sr. Isabelle Mafuta e Sr Helene Mumbambi Mayuna

La Professione Temporanea di Bèatrice Mungongo e Chanelle Munkambula

La celebrazione avrà luogo il giorno 1 settembre 2019 nella Parrocchia San Maurizio, Masi Manimba.

Auguri Sorelle!

Leggi tutto...

Atto riparativo

Vocazione alla vita familiare 

Non è possibile una famiglia senza sogno. Quando in una famiglia si perde la capacità di sognare, i bambini non crescono, l’amore non cresce, la vita si affievolisce e si spegne. La Chiesa è sempre attenta all'importanza della famiglia attraverso l’impegno, la fedeltà, la pazienza, la misericordia e la vicinanza alla vita familiare. L'uomo e la donna sono chiamati a vivere la comunione dell'amore come l'immagine di Dio-Trinità impressa nell'essere umano sin dalla sua creazione, perché ad immagine e somiglianza di Dio sono stati creati. Il matrimonio, sin dalla creazione dell'uomo e della donna, è un progetto divino, l'opera preferita in questo progetto d'amore; è costitutivamente legato all'essenza dell'uomo e della donna, al bene personale e alla comunità. 

I genitori devono assumere un impegno reciproco e complementare in una pedagogia che combini la fermezza e la disciplina dell'uomo con la tenerezza e la gentilezza della donna.

Vogliamo riparare 
La mancanza di impegno di tante coppie che non danno importanza alla loro vocazione e alla responsabilità di formare una famiglia.

Impegno di vita
Vogliamo essere sostegno, soprattutto con la preghiera e l'ascolto, della famiglia in generale e, in particolare, di quelle famiglie più ferite e bisognose di misericordia.

Preghiera 
Gesù, Maria e Giuseppe, in voi contempliamo lo splendore dell’amore vero, a voi con fiducia ci rivolgiamo. Santa Famiglia di Nazareth, rendi anche le nostre famiglie luoghi di comunione e cenacoli di preghiera, autentiche scuole del Vangelo e piccole Chiese domestiche. Santa Famiglia di Nazareth, mai più nelle famiglie si faccia esperienza di violenza, chiusura e divisione: chiunque è stato ferito o scandalizzato, conosca presto consolazione e guarigione. Gesù, Maria e Giuseppe, ascoltate, esaudite la nostra supplica. Amen. (Papa Francesco)

Leggi tutto...

Bilbao, Spagna.

 Sr Marije Calvo, da anni impegnata con altre nostre Sorelle nella Caritas di Bizkaia, ha accompagnato un gruppo parlando loro di politiche sociali e inclusione sociale. L'argomento, illuminato dalla lettura psicologica della realtà, è di grande importanza per aiutare la Chiesa ad essere presente nel contesto sociale europeo e rispondere con la logica del Vangelo alle sfide delle nostre società. Apprezziamo molto il lavoro capillare delle nostre Sorelle di Spagna.

Leggi tutto...

Toronto, Canada.

 Le Suore delle due comunità di Toronto hanno appena terminato gli Esercizi Spirituali ed hanno celebrato insieme il 25 anniversario di consacrazione di Sr Winancy. Dopo una settimana di ascolto intenso del Signore e della sua Parola, è bello rendere grazie per la sua fedeltà e la sua misericordia sulla nostra vita. Auguri Sr Winancy! Auguri Sorelle tutte!

Leggi tutto...

Comunità Divine Grace, Binza, Congo

Binza, Congo. Una visita breve ma molto fraterna nella comunità Divine Grace, dove le nostre Sorelle svolgono un intenso apostolato a servizio della pastorale, dell'educazione in varie scuole, della promozione della donna. In realtà la comunità è più numerosa, ma a causa delle vacanze troviamo tre Sorelle... tra pochi giorni, le vedremo tutte... Sr Irene, che vive in Italia, approfitta a fare visita alla comunità e Sr Augustine tenta di dare una mano nella preparazione della tipica saka saka, la verdura fatta di foglie di manioca...

Leggi tutto...

Professione Perpetua

Le Suore Passioniste di San Paolo della Croce annunciano con gioia la Professione Perpetua di

SR GIULIA CENERINI di Maria Madre della Gioia
 
Invitano consorelle, confratelli, parenti ed amici ad unirsi al suo canto di lode al Signore per ringraziarlo delle meraviglie che ha compiuto nella sua vita.
 
La celebrazione sarà presieduta da Sua Eminenza Card. Giuseppe Petrocchi
Santuario di San Gabriele dell'Addolorata
24 agosto 2019 ore 11,00
Leggi tutto...

Esercizi Spirituali

Casa Generalizia. Da questa sera, 23 agosto fino a venerdì 30, un gruppo di suore della Provincia Addolorata a cui si uniscono altre suore della Curia e della Provincia Sacro Cuore, si riunisce per partecipare ad un corso di Esercizi Spirituali predicati da P. Gianluca Garofalo, CP, confrontandosi sul tema: "Gesù il Crocifisso, è risorto! Il Risorto ci aiuta a comprendere la sua passione e crea comunione nella sua Chiesa". Accompagnateci con la preghiera perché ci disponiamo con docilità a farci lavorare dalla Parola di Dio e ad entrare in comunione con il Risorto vivo e presente nella sua Chiesa, perché ciascuna possa vivere da risorta...

Leggi tutto...

Sr Crocifissa Lovato, la prima Suora Passionista brasiliana.

Il 24 agosto ricordiamo la morte di Sr Crocifissa Lovato, la prima Suora Passionista  brasiliana, entrata nella piccola comunità delle tre Suore venute dall’Italia per impiantare la Congregazione in terra di Santa Cruz.

Giacomina Lovato, questo il suo nome di battesimo, era nata a Colombo,  in Paranà il 20 febbraio 1899 da una famiglia da poco emigrata dall’Italia, come migliaia e migliaia di altre famiglie facevano in quel periodo.

Attraverso i Padri Passionisti, arrivati in Brasile quando lei era adolescente, cominciò a sentire la chiamata ad essere come loro, donata alla contemplazione della Passione di Gesù e al servizio ai poveri. Quando seppe dagli stessi Passionisti che un gruppo di Suore Passioniste era arrivato a San Paolo, lasciò prontamente la famiglia e con entusiasmo raggiunse la piccola comunità che abitava ancora nella casa “Bandeirista do Itaim”, prima di prendere stabile dimora nell’attuale Santa Luzia. Scrivendo alla Madre Generale in Italia, le Suore la chiamarono “la postulante numero 1”, perché era la prima vocazione brasiliana. Dotata di grande senso pratico e forte resistenza al lavoro, doti preziose anche in una comunità religiosa, abbracciò gli stessi sacrifici delle Suore che si occupavano delle bambine dell’Abrigo, imparando da loro a leggere la vita quotidiana alla luce della Passione di Gesù e del dolore di Maria e a fare della contemplazione della Passione la forza trasformante del quotidiano.

Dopo la vestizione, in cui le fu dato il nome di Sr Crocifissa delle Cinque Piaghe, emise la professione temporanea il 25 marzo 1922 insieme alle altre tre giovani che entrarono dopo di lei. Fu un grande appoggio per la giovane comunità e riscosse subito la fiducia delle Sorelle. Quando fu costituita la Provincia brasiliana, venne scelta come economa.

Lavorò in diverse comunità e dappertutto lasciò un segno della sua bontà e della sua fermezza. Il luogo dove è però più ricordata è l’Asilo San Vincenzo de’ Paoli, a Bebedouro, dove si spese fino all’ultimo per i poveri anziani abbandonati, raccolti dall’amore delle Suore Passioniste. Sono numerosi gli episodi per i quali è ricordata, soprattutto nella questua per i suoi poveri. Una volta si recò da un ricco fazendeiro (imprenditore agricolo)  per chiedere cibo per l’Asilo. L’uomo chiese il sacco, lo aprì, vi sputò dentro e glielo restituì beffardo. Sr Crocifissa non si scompose. Ringraziò e disse: “Grazie, questo è per me. Ora datemi qualcosa per i miei poveri…”. L’uomo rimase così toccato e commosso che in seguito si recò personalmente all’Asilo con carichi enormi di viveri e ne divenne uno dei più generosi benefattori.

Altri testimoni riferiscono che un giorno un altro fazendeiro le disse di scegliere un maiale tra i molti che possedeva. Naturalmente, Sr Crocifissa scelse il più grande perché aveva centinaia di poveri da sfamare. L’uomo le disse che sarebbe stato suo se fosse stata capace di ammazzarlo. Alta e robusta, Sr Crocifissa non si perse d’animo. Chiese un coltello adatto e si rimboccò le larghe maniche dell’abito nero. Afferrò il maiale e lo uccise sotto gli occhi esterrefatti del padrone… Cosa non può l’amore!

Sr Crocifissa morì a soli 53 anni, il 24 agosto del 1952. Tutta la città di Bebedouro pianse quella Suora forte e coraggiosa, innamorata di Gesù Crocifisso e dei poveri. Il giorno del funerale tutti i negozi si chiusero per un’ora. La città in seguito ha intitolato a lei una strada e una Scuola Materna. E ancora oggi nell’Asilo di Bebedouro vi è un grande albero di mango, da lei piantato.

Varie giovani della famiglia Lovato hanno fatto parte della Congregazione; attualmente abbiamo tra le nostre Sorelle, tre nipoti dirette di Sr Crocifissa: Sr Anilda e Sr Crocifissa Lovato, insieme a Sr Cecilia Rosa Lovato; esse sono molto conosciute per la loro intensa esperienza missionaria, per avere servito in compiti di responsabilità e per aver partecipato a molti incontri di Congregazione.

In questo anno così significativo per la celebrazione dei 100 anni di presenza in Brasile, la ricordiamo con affetto e gratitudine. Chiediamo a Sr Crocifissa di intercedere per la Congregazione e per ogni Passionista, perché sia fedele e profetica come lei.

Leggi tutto...

Atto riparativo

Accompagnamento dei giovani nell'esperienza vocazionale

Il Cristo risorto vuole percorrere il cammino con ogni giovane, accogliendo le proprie aspettative, anche se frustrate, e le loro speranze, anche se inadeguate. Gesù cammina, ascolta, condivide.

 Vogliamo riparare

  • Nella nostra missione di guida e di formazione delle giovani la mancanza di dialogo, di ascolto che ci richiede umiltà, pazienza, disponibilità per comprendere.
  • Nelle nostre case di formazione quando non attribuiamo il giusto valore all’esperienza che la giovane porta con sé, sottovalutandone l’importanza, bloccando la crescita della persona, col rischio di indurre più ad atteggiamenti formali che alla crescita dei doni di Dio e alla profonda conversione del cuore.
  •  I vari tipi di abuso commessi da alcuni vescovi, sacerdoti, religiosi e laici, provocando nelle loro vittime, tra cui molti giovani, sofferenze che durano una vita e che nessun pentimento è capace di rimediare.

Impegno

  • Papa Francesco ci ha detto che “il primo metodo per ottenere vocazioni è la preghiera”. È necessario pregare; la vocazione è la risposta di Dio ad una comunità che prega.
  • È importante creare la cultura del parlare bene dei sacerdoti e delle persone consacrate. Sono scelti e chiamati da Dio.
  • Non avere paura di invitare bambini, adolescenti e giovani ad offrire la loro vita a Dio.

Preghiamo
Dio rispetta la nostra resistenza e la nostra difficoltà ad entrare nei suoi piani, a comprendere i suoi segni; accetta le nostre domande, non disprezza le nostre paure, il nostro senso di piccolezza, il non avere abbastanza mezzi e qualità per affrontare il suo grande progetto. Ma ci aiuta anche a capire come superare tutto; ci offre, i segni, affinché la nostra adesione possa trovare appoggio; aspetta la nostra generosa risposta, come Maria, senza riserve, con totale fiducia e gioia perché possiamo svolgere la nostra missione nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Ultimi video

Congregazione Passioniste Display Social Media Icons beautifully using CSS3
Congregazione Suore Passioniste
di San Paolo della Croce

Curia Generalizia
Via Don Carlo Gnocchi, 75
00166 ROMA

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per saperne di più.

Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.