Suore Passioniste
Menu
Con Maria credo nel Figlio di Dio

Con Maria credo nel Figlio di Dio

Il giorno 6 agosto 2...

Festa di Maria Addolorata

Festa di Maria Addolorata

La festa di Maria Ad...

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

L'albero della Croce...

Scuola Beata Giovanna

Scuola Beata Giovanna

La comunità educativ...

Atto riparativo

Atto riparativo

Amare i nemici Nel ...

Messaggio di solidarietà alle Suore Missionarie Saveriane

Messaggio di solidarietà alle Suore…

Pubblichiamo il mess...

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino, 100 anni...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

A te, piccola e umil...

Formazione delle Superiore a Casa Madre

Formazione delle Superiore a Casa M…

La formazione delle ...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

Maria, Madre di Cris...

Prev Next
A+ A A-

Articoli filtrati per data: Aprile 2020

Domenica della Divina Misericordia

La Passione di Gesù è un miracolo di misericordia (S: Paolo della Croce).

Dio è misericordia infinita (M. Maddalena Frescobaldi).

Unite a tutta la Chiesa, celebriamo oggi la Divina Misericordia che tutti i nostri Santi hanno sperimentato come principale attributo di Dio, manifestato in maniera infinita nel dono di Gesù, dal cui cuore trafitto scaturiscono fiumi di grazie. A Gesù, Divina Misericordia incarnata, affidiamo tutti i nostri popoli, specialmente in questo particolare momento di sofferenza e di pandemia, perchè l'umanità riconosca la Sua presenza nei segni della Grazia e nella solidarietà e faternità umana verso chi è più debole, più fragile più povero, più solo.

Leggi tutto...

Atto riparativo

Atto riparativo (17 aprile 2020- Delegazione Nostra Signora d'Africa)

Abuso di potere

Quando fu mattina tutti i capi dei sacerdoti e gli anziani del popolo fecero consiglio contro Gesù per metterlo a morte. Lo legarono, lo condussero via e lo consegnarono a Pilato. Il governatore Pilato disse loro "che cosa dovrei fare con Gesù chiamato Messia? Dissero tutti “crocifiggilo''. Quando Pilato si rese conto che stava scoppiando una rivolta e non riusciva a liberare Gesù, prese dell'acqua, si lavò le mani, dicendo: “Sono innocente del sangue di quest'uomo, pensateci voi". Poi rilasciò loro Barabba, e dopo aver fatto flagellare Gesù, lo consegnò perché fosse crocifisso Cf. Mt 27: 1-2. 22.24,26

Pilato ha il potere di salvare Gesù, ma non lo fa. Ha paura perché difendere la verità potrebbe nuocergli per cui si lava le mani. In questo modo condanna la verità e decide di inviare l’amore sulla Croce.
Nel mondo di oggi, il potere è diventato il "dio" da adorare. È usato spesso per sottomettere i senza voce e coloro che sono impotenti. Ciò avviene anche nelle nostre comunità, nella Chiesa e nel mondo.

Vogliamo riparare
• Quando abbiamo usato il nostro potere o il nostro ruolo per sottomettere le persone innocenti che non hanno voce
• Per tutte le volte che per paura ci laviamo le mani per non essere coinvolti, per non difendere ciò che è vero, giusto e onorevole
• Per le varie occasione nelle quali abbiamo accostato Dio con il potere

Impegno di vita
Oggi e durante la settimana esamineremo le nostre coscienze sul modo con cui come abbiamo usato il nostro potere e pregheremo affinché tutti i leader nelle nostre rispettive comunità, società, nazioni siano fedeli e giusti verso le persone che guidano, in particolare col loro modo di vivere.

Preghiera:
Nostro amorevole Salvatore, aiutaci ad accettare la sofferenza e la morte in riparazione dei nostri peccati e per tuo amore. Dacci la grazia di proteggere le vittime di AIDS, i rifugiati, i perseguitati, i prigionieri, gli emarginati e tutti coloro che soffrono per il tuo nome

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Ultimi video

Congregazione Passioniste Display Social Media Icons beautifully using CSS3
Congregazione Suore Passioniste
di San Paolo della Croce

Curia Generalizia
Via Don Carlo Gnocchi, 75
00166 ROMA

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per saperne di più.

Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.