Suore Passioniste
Menu
Con Maria credo nel Figlio di Dio

Con Maria credo nel Figlio di Dio

Il giorno 6 agosto 2...

Festa di Maria Addolorata

Festa di Maria Addolorata

La festa di Maria Ad...

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

L'albero della Croce...

Scuola Beata Giovanna

Scuola Beata Giovanna

La comunità educativ...

Atto riparativo

Atto riparativo

Amare i nemici Nel ...

Messaggio di solidarietà alle Suore Missionarie Saveriane

Messaggio di solidarietà alle Suore…

Pubblichiamo il mess...

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino @ 100 anni…

Cisternino, 100 anni...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

A te, piccola e umil...

Formazione delle Superiore a Casa Madre

Formazione delle Superiore a Casa M…

La formazione delle ...

Novena di Maria Addolorata

Novena di Maria Addolorata

Maria, Madre di Cris...

Prev Next
A+ A A-

Provincia Cuore Immacolato di Maria

Atto riparativo

Atto riparativo (30 ottobre 2020)

La mancanza di cura della casa comune

"Che tipo di mondo vogliamo lasciare a chi ci succederà, ai bambini che stanno crescendo”? (Laudato Si 160)
"L’urgente sfida di proteggere la nostra casa comune include la preoccupazione di unire l'intera famiglia umana nella ricerca di uno sviluppo sostenibile e integrale". (Laudato Si 13)

Cerchiamo di riparare la mancanza di preservazione e di cura della casa comune sul nostro pianeta, creato da Dio per il bene di tutta l'umanità.

Tutti possiamo collaborare come strumenti di Dio, nella cura del creato, ognuno basato sulla sua cultura, esperienza, iniziative e capacità. (Laudato Si 14). Chiediamo a Dio una coscienza sempre più ecologica globalizzata, riconoscendo e vedendo Dio in tutto ciò che Egli ha creato e ci impegniamo a tutelare la natura.

Preghiamo: Dio Padre, noi ti lodiamo per tutte le tue creature che sono uscite dalla tua mano potente e generosa. Sono tue e sono colme della tua presenza e tenerezza. Che tu sia lodato Signore Dio Onnipotente. Amen.

Leggi tutto...

Atto riparativo

Atto riparativo (23 ottobre 2020)

La violenza contro le donne e i femminicidi

D’accordo con l’indagine delle Nazioni Unite, una donna su tre, nel mondo, sperimenta la violenza negli anni della sua esistenza.
Papa Francesco nel 2018, nella sua visita apostolica in Perù, ha lamentato: "molte donne sono svalutate, disprezzate e sottoposte a violenze senza fine".

Vogliamo riparare la sofferenza generata dai maltrattamenti e da ogni forma di violenza contro le donne e le adolescenti, ferite nella loro dignità. Rivolgiamoci particolarmente a quelle che sono le prime vittime dell'impoverimento materiale e spirituale, sfruttate ed emarginate.

Ci impegniamo a pregare e ad accompagnare i bambini e gli adolescenti che sono sotto la nostra responsabilità perché vivano in pace e nella giustizia.

Preghiamo: Maria, Madre, Maestra e Guida, proteggi tutte le donne del mondo dal femminicidio e da qualsiasi tipo di violenza. Te lo chiediamo o Dio, per Cristo Nostro Signore. Amen.

Leggi tutto...

Atto riparativo

ATTO RIPARATIVO (16 ottobre 2020)

La disunione nelle famiglie

Papa Francesco ci ricorda che ..."Dobbiamo considerare il crescente pericolo che rovina i legami familiari e finisce nell’incomprensione di ogni componente della famiglia come un'isola”. (Amoris Laetitia)

Uniti ai meriti della Passione di Cristo e dei Dolori di Maria, vogliamo riparare la disunione e la mancanza di amore e di comprensione nelle famiglie.

Preghiamo perché il Signore dia saggezza ai genitori nell’orientamento dei loro figli e nella pratica dei valori del Vangelo, credendo che "la forza della famiglia rimane essenzialmente nella sua capacità di amare e di insegnare ad amare. Per quanto ferita possa essere una famiglia, ella può crescere nella forza dell'amore".

Preghiamo: O Dio che la Santa Famiglia di Nazareth sia presente in tutte le famiglie; non ci siano in esse atteggiamenti di violenza, di chiusura e divisione. Gesù, Maria e Giuseppe ascoltate ed accogliete la nostra supplica. Amen.

Leggi tutto...

Atto riparativo

ATTO RIPARATIVO (09 ottobre 2020)

La difesa della causa degli Emigrati

Ogni giorno aumenta il numero di famiglie che, per salvare le loro vite, devono abbandonare la loro terra. Nel discorso di Papa Francesco, "i migranti, soprattutto i più vulnerabili, ci aiutano a leggere i segni dei tempi. Tramite loro, il Signore ci richiama alla conversione per liberarci dell'individualismo, dell'indifferenza e della cultura dello scarto". (Papa Francesco: Giornata Mondiale dei Migranti 2019). Ci sono tanti migranti, con il peso della difficoltà alla disperata ricerca di un luogo dove vivere in pace e con dignità.

Oggi ci proponiamo di riparare più intensamente tutte le volte che motivati per sentimenti di pregiudizio assumiamo atteggiamenti che escludono e scartano qualcuno della nostra convivenza.

Vogliamo cambiare questa situazione avvicinandoci, dando attenzione, essendo solidale con tutti che incontriamo, accogliendo, promuovendo e integrando.

Preghiamo: O Dio nostro Padre, pieno di amore e misericordia per ciascuno di noi, aiutaci a superare l'indifferenza e donaci un cuore sempre più solidale e fraterno. Per Cristo Nostro Signore. Amen.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Congregazione Passioniste Display Social Media Icons beautifully using CSS3
Congregazione Suore Passioniste
di San Paolo della Croce

Curia Generalizia
Via Don Carlo Gnocchi, 75
00166 ROMA

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per saperne di più.

Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.